iten

Chi siamo

HomeChi siamo

Entrato nel territorio che ha Eutropia per capitale, il viaggiatore vede non una città ma molte, di eguale grandezza e non dissimili tra loro, sparse per un vasto e ondulato altopiano. Eutropia è non una ma tutte queste città insieme; una sola è abitata, le altre vuote; e questo si fa a turno. Vi dirò ora come“.

Eutropia nasce  nel 2003 tra i banchi della Facoltà di Architettura di Firenze.

Dal 2005 lo studio si struttura in maniera professionale occupandosi di progettazione architettonica, progettazione urbana, interior design, restauro, trasformazioni spaziali e allestimenti.

Come nella città invisibile di Italo Calvino, da cui lo studio mutua il nome, Eutropia è “non uno ma tutti” i suoi componenti, dalla cui interazione e complicità nasce ogni progetto attraverso percorsi di scambio, incontro (scontro), confronto, intuito e sintesi.  Ponendo lo spazio architettonico al centro della propria attività, Eutropia si occupa anche di tutte le attività ad esso funzionali ed operativamente necessarie per trasformare i progetti in opere realizzate: progettazione esecutiva, autorizzazioni, direzione dei lavori, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, supervisione artistica, business control e time-line.  Oltre all’attività professionale, i soci fondatori di Eutropia si occupano di insegnamento e di ricerca accademica presso alcune Università di Architettura e Design.

Matteo Baralli

(La Spezia - 1981)

Architetto, laureato presso l’Università degli studi di Firenze, cuoco eccellente.

Fonda lo studio Eutropia nel 2003. In collaborazione con lo Studio Natalini si occupa di progettazione urbana a grande scala, sviluppando forte attitudine per la progettazione esecutiva. Sono ormai famosi i suoi dettagli costruttivi, ma ancor più famosa è la sua amatriciana che, negli anni, gli è valsa la stima di tutti i suoi colleghi.

Luca Barontini

(Livorno - 1980)

Architetto, Master in “Progettazione di Waterfront”, Dottore di Ricerca in Progettazione Architettonica e Urbana.

Dal 2008 è Professore a Contratto presso la Facoltà di Architettura dell’Università di Firenze. Allievo della Prof.ssa Maria Grazia Eccheli, svolge attività di ricerca accademica in qualità di cultore della materia già dal 2003.

Fonda lo studio Eutropia nel 2003. Labronico DOC, ama l’abbronzatura per la quale da aprile a ottobre si sottopone a sedute intra-lavorative sotto il sole urbano di Firenze. Odia invece la vita 2.0 e il poco tempo libero che gli rimane lo passa creando sculture e quadri al posto di plastici e tavole, da buon ultimo dei romantici come dichiara d’essere.

Jacopo Carli

(Viareggio - 1981)

Architetto, laureato presso l’Università degli studi di Firenze, professore, gran disegnatore e vignettista.

Fonda lo studio Eutropia nel 2003, occupandosi prevalentemente di restauro, museografia, allestimento ed illuminotecnica, stringendo collaborazioni illustri che portano alla vittoria (assieme al team guidato da Ipostudio architetti) del concorso internazionale di progettazione per il Nuovo Museo degli Innocenti di Firenze presso l’omonimo Ospedale del Brunelleschi, di cui è assistente alla direzione lavori. Ogni anno, da settembre a dicembre, dedica le migliori ore di lavoro a confezionare vignette satiriche per gli auguri di Natale, bellissime ma in pochi ne capiscono il senso: criptiche.

Ugo Dattilo

(Lamezia Terme - 1980)

Architetto, ex-ciclista, papà e Dottore di Ricerca in Progettazione Architettonica e Urbana.

Nel 2008 è Professore a Contratto presso la Facoltà di Architettura dell’Università di Firenze.

Dal 2009 è Professore di Interior Design presso l’Accademia Italiana di Moda e Design di Firenze. Fonda lo studio Eutropia nel 2003. Quando non lavora affoga i suoi dispiaceri nello sport, cadendo vittima di una nostalgia estrema della sua migliore giovinezza. Ama la musica e sa non suonare molti strumenti. Ma non glielo dite perchè, da buon calabrese, è molto permaloso.

Valentina Pieri

(Livorno - 1980)

Architetto, laureato presso l’Università degli studi di Firenze, consegue il titolo di Coordinatrice della Sicurezza nel 2011. Dal 2007 collabora con Politecnica, occupandosi di progettazione esecutiva e tecnologica. Si associa allo studio eutropia nel 2010, con cui svolge attualmente attività professionale, curando soprattutto il territorio livornese. Ama viaggiare, oltre che tra Livorno e Firenze, anche oltre confine. Ultimamente è stata avvistata in Lapponia. Ovviamente in inverno perchè da Giugno a Settembre i livornesi non si schiodano dalla città labronica.

Antonella Tundo

(Galatina - 1979)

Architetto, mamma, lettrice incallita per passione e scrittrice per lavoro.

Consegue il titolo di Coordinatrice della Sicurezza nel 2010. Dal 2006 è Professoressa di “Tecnologia dei materiali” nel corso di Arredamento dell’Accademia Italiana di Moda e Design di Firenze dal 2013 conduce anche il corso di Percezione e Comunicazione visiva. Collabora come free lance nelle redazioni di molte testate di architettura e di interni: D di Repubblica, Interni, AD, Dentrocasa, Elle decor International.

Fonda lo studio Eutropia nel 2003. Spesso, tra un Dostoevskij e un Nietsche, cerca di propinare noiosissimi film muti ai suoi amici che ha precedentemente invitato a cena a tradimento.